ultimo avatāra o runa teiwaz

wisior-runa-tiwaz-teiwaz-drewniany-z-rzemykiem

Runa di Tyr

il destino, la sua ala posò con grave assalto,
su ‘l ultimo discendente di Germania,
colui che diede a le sue genti gran risalto,
cuor pulsante di fortezza e di Renania.

le stelle, dal nulla intrecciate di destino,
portan via leggende bianche o struggenti
a dispetto di ogni cuore, scuro o vicino,
che pulsa e arride con toni e ardimenti.

 i’ conobbi un dì l’ultimo avatāra radioso
fatto di ghiacci, fluide energie, successi;
fui suo adoratore, del gelo portentoso,
de la sua umanità, de’ suoi forti riflessi.

ei naque, in questo Vento d’ aprile
un po’ caldo, un po’ freddo, veloce,
mutevole, ellittico atomo d’alchile:
destino di fuoco in tuono di voce.

oh ultimo avatāra, vita di sacrificio,
magnete perpetuo per noi cuori perduti:
l’Idea coltiviamo, e questo sommo edificio
vieppiù ci logora, ci rende ossuti,

ne le nostre uniformi sempre curate:
ne’ nostri simboli che sanno di magico.
dove l’dio de’ cristiani sotto mille vangate
sparisce gemente di rosso cromico.

ma non importa la fatica, l’odio, la ferocia
che c’investe, miserabile d’ignoranza,
che in tutta la sua vile amorfia sfocia
minacciandoci di oblio e mattanza.

questo è un giorno speciale e felice,
i papaveri son rubini tra l’erbe tremanti
 presaghi di rinascita e dolce cornice
di te, stratega sublime, avatāra e diamanti.

_______________________

S. Èffrena, 20 aprile 2016

Annunci

Tag: , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...