Tra le stelle

qui da questa somma Terra,
che vedo fisa e così assorta
tra luna bianca e alba bella
rosa salmone tutta distorta,

 girano stelle in orbita snella,
ellisse d’argento, di gioia la porta.
ed essa in tutto s’anella,
morte glaciale di zaffiro distorta.

 vani e vaghi lontani orizzonti
senza luce consentita
che non sia breccia di fronti.

questo è il reale d’una via svilita
sfumata in mille tramonti,
fatti di sabbia e roccia ferita.

 _____________________

 S. Èffrena, 26.12.2014

Annunci

3 Risposte to “Tra le stelle”

  1. nerodavideazzurro Says:

    Un sonetto, a tratti “leopardiano”.
    Sì, spesso le stelle stanno lì a ricordarci che c’è sempre qualcosa oltre a cui guardare.

  2. (b)ananartista SBUFF Says:

    snelle stelle fanno breccia in me …

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...