Momento e infinito

È un momento rigato d’infinito
In cui cado caldo e mi restringo
Alfin trovandomi smarrito,
Tra posidonie e mari che respingo.
 
L’alba ci troverà abbracciati
Come innocenti Eros e Psiche,
Un po’ tremanti e imbarazzati
Davanti a universi e mille vite.
 
E nella notte d’inferni misteriosi
Cercherò le guardiane della Vita
Che assieme a’ loro fusi velenosi
Decreteranno che la mia è sì finita.
 
Nella notte d’Altair e di poeti scomparsi,
Aleggiano Vecchie fabbriche di caffè
Tra sfondi rossi di deserti riarsi
E verdissime carovane carche di tè.
 
E sento che tutto è perso entro al mio cuore.
Bottega di tradite vaghe speranze,
Covate, cresciute amate con ardore,
Perdute per sempre in vote maestranze.
 
___________________________________________________
 
S. Èffrena, 23.09.2013
Annunci

12 Risposte to “Momento e infinito”

  1. tramedipensieri Says:

    Stupenda…..

  2. ludmillarte Says:

    che bellaaa! finalmente di ritorno ! :)

  3. Andrea Magliano Says:

    Ciao Stelio! :) Finalmente sei ritornato! E che fine avevi fatto? eheh Spero tutto a posto! La tua assenza e la grande attesa si sono fatte ricompensare con questo testo che dire bello è dir poco :)
    Un carissimo saluto!
    Andrea

    • stelioeffrena Says:

      Ciao Andre, scusa il ritardo nel rispondere e nel leggerti; alla conclusione dell’estate si sono aggiunti importanti lavori di ristrutturazione a casa che ho seguito per quanto possibile ma che comunque mi hanno distratto dalla mia passione preferita, eheh. Ora leggerò i tuoi ultimi lavori, sicuro di trovare sempre un ottimo panorama. A presto ;)

      • Andrea Magliano Says:

        Questa risposta mi è andata persa nelle notifiche di WordPress :( Non ti devi scusare, ma anzi sono contento per i lavori di ristrutturazione se ti hanno impegnato, ma non fatto impazzire eheh Ed io che ti immaginavo su una bella spiaggia o da qualche in parte in vacanza ;) Che poi, anche se non ti ho mai più chiesto, non ho mai scordato, ma la pubblicazione del libro è andata poi in porto? Spero con tutto il cuore di sì :)

      • stelioeffrena Says:

        Ciao Andre, grazie della risposta; non preoccuparti, le notifiche di WordPress non sempre sono facili da sfogliare e visualizzare, soprattutto per un blogger che ha tanti accessi come te ;) Del libro ho avuto la seconda bozza che mi sta permettendo di apportare le ultime correzioni. Non ho dimenticato la promessa di fartene avere una copia e a breve concluderò. A presto ;)

  4. valivi Says:

    Ciao Stelio, è da un po’ che non vengo a trovarti…. Chi è Altair?

    • stelioeffrena Says:

      Ciao Vali, è sempre un piacere rivederti :)

      Altair è il nome dato a una stella che si trova nella costellazione dell’Aquila. Significa “Aquila volante”, ma il nome l’ho usato per evocare le notti del deserto in Yemen, là dove scompaiono i Poeti, come Rimbaud, per esempio :) Inoltre Altair deriva dall’arabo e quindi suonava bene.

      Tutto bene tu? A presto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...