Panorama di Bonorva, paese e campagna

Panorama 01 - 02

Bonorva e panorama

Questa volta una foto la pubblico io; anzi, due foto, scattate dal sottoscritto con una Zenith comprata dagli ex sovietici sfruttando una classicissima pellicola in bianco e nero.

Bonorva è un bel paese, che ha due facce. Una faccia panoramica, fatta di distese vulcaniche, pascoli, fontanelle e abbeveratoi. Donne dai capelli neri e la pelle bianchissima. Poi la faccia dei bar e delle bettole, dove avvinazzati avventori biascicano prodezze in lingua sarda, interpretata nel dialetto del luogo. È quella la faccia dei buzzurri.

E poi il pane. Solo lì ho mangiato il pane più buono che possa ricordare e quando ne ho la possibilità, faccio scorta di tutte le varietà che mi può offrire la panetteria di fiducia.

Bello anche il cimitero, dove ci sono tombe antiche di alti borghesi ormai dimenticati ma che mantengono nella morte la dignità che ebbero in vita.

Annunci

Tag: ,

7 Risposte to “Panorama di Bonorva, paese e campagna”

  1. tramedipensieri Says:

    Ti piace su zichi, eh….
    Bonorva: buona terra….un bel paese.

    Complimenti per fotografie…positivo\negativo. ;)

    • stelioeffrena Says:

      Grazie. Peccato che la Zenith sia passata a miglior vita… Però su zichi non mi piace, in realtà ;) Cioè, preso così, preferisco la spianata, ma se si tratta di qualche piatto elaborato, allora sì!

      • tramedipensieri Says:

        Il pane caratteristico di Bonorva è quello, certo che va preparato e mangiato da solo non è granchè a meno che non si disponga di una buona dentatura ;)

        Il pane è buono quasi ovunque…nei pressi di un panificio poi…

  2. Andrea Magliano Says:

    A me piacciono tutte le cose che contengono contraddizioni o doppie, triple e quante più identità contengano. Per cui mi sa che a Bonorva e in generale nella tua regione (di cui mi vergogno a dirlo, ma incredibilmente mi accorgo di non sapere nulla se non dell’immagine da cartolina) dovrò fare un salto al più presto! ;)
    Ps. belle le foto! :) Anche se è un peccato per la Zenith!

  3. valivi Says:

    è molto affascinante, soprattutto il modo in cui hai reperito la macchina fotografica. Non sono mai stata in Sardegna, però mi piacerebbe molto esplorare questa fantastica regione un giorno.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...