Sotto il segno delle Rune

images
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Poiché sei tu quel dio
Ch’io speravo di vedere
Durante ‘l mio primo vere,
Or mi rattristo, ne pago il fìo.
 
Ché la mia vita, troppo tardi
Prese forma in questo mondo
Di forme vane, tutto intondo.
Non bellezze, sol ritardi.
 
E Runa Sieg io ammiro:
Di essa mi faccio araldo,
Fortezza d’acciaio, baluardo,
Sin a perder sì ‘l respiro.
 
Forse che pel Runa Opfer
Sarò l’instrumento vano,
Sotto un ciel di blu arcano,
Dove giace in ombra Runa Ger.
______________________
S. Èffrena
Annunci

20 Risposte to “Sotto il segno delle Rune”

  1. masticone Says:

    Bello

  2. gianmarcoveggetti Says:

    bel blog! evviva le poesie!! ti seguirò volentieri!!

  3. ohmarydarlingblog Says:

    Non riesco a mettere il like. Notevole

  4. valivi Says:

    http://centauraumanista.wordpress.com/2013/04/29/ebbene-si-sono-versatile/

  5. ludmillarte Says:

    sei stato stimolante. mi hai portata ad approfondire il mondo delle rune e, visti i significati legati al nazismo devo dirti, sinceramente, che ne sono rifuggita. passo e chiudo.

    • stelioeffrena Says:

      I tedeschi non hanno niente a che fare con l’origine delle rune. Si tratta di un fenomeno culturale che risale al V e VI secolo DC. Se proprio dovevi interessarti delle rune e ti sei arenata agli anni ’30 del 1900, beh, allora la mia poesia ha fallito in pieno. Peccato.

  6. ludmillarte Says:

    “dovevo”, come scrivi tu, interessarmi delle rune, perchè volevo comprendere il significato di ciò che hai scritto. nella mia ricerca ho ben letto quale fu la loro origine e nel mio commento ho solo riportato che hanno significati legati al nazismo, non che hanno origini tedesche.

    • stelioeffrena Says:

      “Dovevo” è un verbo infelice che ho usato. Ma era in senso di suggerimento, non di imperativo; me ne scuso se l’ho impiegato male. Per capire l’arcano, ho fatto una semplice prova di ricerca “rune” con google, senza safety search attivato, e la prima pagina ha come primo risultato “alfabeto runico” da quella orrenda enciclopedia “wikipedia”; orrenda, ma abbastanza chiara nel percorrere la storia delle rune, come ho detto, dal V secolo DC. Ed è infatti a questa fascia storica che ho legato i miei versi. Non capisco proprio come parlare di rune possa portare prioritariamente ad argomenti della storia recente…

  7. Calipso la Liberidea Says:

    Ma ti interessi di rune??? Cioè a me piacciono un sacco, comincia a studiare da ragazzina sai, quando leggevo harry potter :p
    ma a parte questo hanno un valore simbolico e un fascino celtico impareggiabile.

  8. tramedipensieri Says:

    Like!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...