Rimbaud e Charley Patton

Tempo addietro mi era stata sottoposta un’immagine che ritraeva un giovanotto di cui nulla sapevo. Chi mi aveva fornito l’immagine aveva sottolineato la somiglianza tra Arthur Rimbaud e il soggetto ritratto. Di seguito la foto.

Charley Patton

Charley Patton

Dopo una ricerca un po’ difficile a causa della assenza di dati sull’immagine, ho scoperto che quella qui sopra è l’unica foto esistente di Charley Patton, nato il primo maggio 1891 nella Contea di Hinds, Mississippi, e morto il 28 aprile 1934.
Chitarrista e cantante blues americano, esponente e probabilmente padre, del Delta Blues, ha rappresentato per quel genere musicale la nascita di un nuovo e originale stile, in particolar modo per l’uso della chitarra. Qui di seguito uno dei suoi pezzi, Spoonful Blues.

Ebbene, infine, cosa unisce Rimbaud a Charley? Probabilmente una leggenda che circolava su internet nel 2010 e che ho potuto visionare su di un sito che purtroppo non riesco più a localizzare. Era lo stesso sito da cui la foto era stata scaricata e scambiata per un’inedito ritratto del Poeta francese. Secondo quella fonte tuttavia, Charley non sarebbe Rimbaud, ma addirittura suo figlio; figlio di quella famosa Mariam di cui ho già scritto poco tempo fa su questo blog. Se Rimbaud era in Africa ancora poco prima del 1891 e Charley è nato nel 1891, il periodo del concepimento potrebbe coincidere e giustificare la sparizione di Mariam dall’Africa con un’emigrazione in America dove avrebbe messo al mondo il figlio di Arthur.

Ovviamente è tutto fantascienza, con buona probabilità. È assodato che Charley aveva origini afroamericane, messicane e anche Cherokee. Con Rimbaud, certo, condivideva l’estro artistico e quella genialità che porta un uomo tra milioni a primeggiare per intelligenza e originalità. Ma nulla più.

Rimane comunque da rendere omaggio a chi ha osservato e mi ha suggerito, a suo tempo, questa particolare somiglianza iconografica.

S. Èffrena

___________________

Aggiornamento:

Dopo incredibili ricerche, ma più per un colpo di fortuna che dovrebbe essere definito in linguaggio aulico fondoschiena, ho ritrovato il collegamento menzionato sopra. Eccolo di seguito:

http://www.gazettegreenwood.net/an2003/n53/numero53.htm#patton

Rivisitando il testo in lingua originale, metto in guardia l’eventuale lettore sul fatto che lo stralcio di biografia lì citato è assolutamente campato per aria e non ha quasi nessun riscontro con i veri eventi caratterizzanti la vita di Rimbaud.

Annunci

Tag: , , , ,

8 Risposte to “Rimbaud e Charley Patton”

  1. ludmillarte Says:

    interessante. grazie !

  2. LetteraL Says:

    Molto interessante , specie se lo si legge con il video in sottofondo !

  3. il barman del club Says:

    devo dire che essendo appassionato di musica, questa leggenda non l’avevo mai sentita, però incuriosisce non poco, in fondo avendo fatto Rimbaud il trafficante di schiavi un parallelismo ci può stare. Sarà anche fantastoria, ma la bellezza di questa espressività artistica è data soprattutto per il suo valore mitico che le si costruisce intorno… ciao

    • stelioeffrena Says:

      Beh, le leggende sono affascinanti anche per questo. Scusa però se mi permetto di correggerti: Rimbaud non ha mai trafficato in schiavi; lui stesso ha smentito nella sua corrispondenza. Ciao ;)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...