Gorgone immonda

Gòrgone medusa, m’insulti
Co ‘l tuo occhio inver odioso
Mentre ‘l cor, tutto tumulti
Si fa chiuso e pensieroso.
 
Quale rabbia ne’ tuoi singulti!
Gòrgone medusa, occhio cencioso:
Non possiedi tu pensieri adulti?
No. Solo un fegato biloso.
 
M’hai insegnato di odiare
Il gioco miserabile e vile,
Facile come veder e respirare.
 
Quell’odioso labbro sottile,
De la tua pochezza sta a testimoniare
Ch’ignori, bestia, ogni gesto gentile.
__________________________
S. Èffrena, 11.03.2013
Annunci

Tag:

6 Risposte to “Gorgone immonda”

  1. ludmillarte Says:

    Tanto orribile, anzi immonda ! Gorgone, quanto bella questa tua “testimonianza”. :)

  2. valivi Says:

    brutalmente e animalescamente affascinante ;)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...