Rimbaud, Aden, 1880

Ho trovato a questo indirizzo, un’interessante ricerca effettuata da Alban Caussé e Jacques Desse a proposito della ragazza che per un certo periodo è stata con Rimbaud. Per quanto possibile traduco quanto esposto alle pagine 62 e 63 del documento.
________________________

Vagliando gli archivi di Georges Révoil, abbiamo scoperto una delle immagini più particolari: il ritratto fotografico di Mariam che notoriamente viene considerata la fidanzata abissina di Rimbaud. Questa fotografia di Donna Abissina, è stata pubblicata per la prima volta nel 1913 grazie a Ottorino Rosa¹, nel suo libro di ricordi, accompagnandola con la seguente didascalia: «Questa donna ha vissuto nel 1882 ad Aden con il poeta geniale Arthur Rimbaud».

viewer

Mariam

Altre due foto di «Mariam» compaiono nell’album di Bardey e di César Tian, l’una leggermente diversa dall’altra ma prese durante la stessa sessione fotografica (entrambi gli esemplari sono conservati nella Biblioteca-Museo Arthur Rimbaud). Queste fotografie compaiono nella copertina della riedizione di Barr-Adjam, di Bardey. Come nota l’editore di quest’opera, le immagini di «Mariam» fanno parte di una raccolta di foto che cercano di raggruppare le più svariate fisionomie di Aden. L’album Bardey conta 64 immagini.

Nell’archivio Révoil, dove noi l’abbiamo trovata, la foto che qui analizziamo è stata classificata tra ritratti dello stesso genere. Sappiamo che Révoil ha realizzato, dall’agosto 1880, ritratti di vari indigeni di Aden². Dietro l’immagine di Mariam c’è una sola nota scritta dall’autore: Abyssin – Physique typique et Costume National (Abissino – Fisionomia tipica e costume nazionale).
mariam

Abbiamo letto bene: Abyssin (Abissino) e non Abyssine (Abissina). Ecco un errore di identificazione sessuale veramente sorprendente da parte di una persona istruita in procinto di raccogliere materiale per la Société d’anthropologie³.
Mariam retro

Sarà per via del suo aspetto androgino, aspetto che risalta maggiormente negli altri ritratti di questo personaggio4? Nell’altra foto appartenente al Fondo Tian, riprodotto qui di seguito, il viso potrebbe benissimo appartenere a un adolescente, non tenendo conto però dell’abito che indossa.
viewer1_______

Note:

1) Ottorino Rosa (1853-1930) fu un commerciante italiano di Harar che accompagnò Rimbaud in qualche esplorazione in territorio galla. Risiedette in quella città dal 1884 al 1886 come agente della ditta italiana Bienenfeld d’Aden (gli succederà Pietro Felter).

2) Se questa immagine è di Révoil e se rappresenta davvero Mariam, può essere datata gennaio 1883. L’album di Bardey porta la data «1882». Tuttavia è possibile, per certi motivi, che alcuni ritratti lì presenti siano stati presi nel 1883. Se questa immagine datasse 1880 o 1881, allora ci sarebbero poche possibilità che rappresenti Mariam…

3) Révoil scriverà da Aden alla Società Geografica, il 7 settembre: «Ho già mandato qualche abbozzo al Dr. Taupinard».

4) Secondo M. Jean-Marie Bel, ottimo conoscitore delle popolazioni di queste regioni, il costume indossato dal personaggio è sicuramente femminile e non si tratta di un travestimento.

Annunci

Tag: , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...