I ricordi degli amanti, o L’ultima Luna.

I-
L’acqua scorreva fresca
Su quel letto verde giada
Ove timida la ginestra
I suoi colori ti mostrava…
O Musa. Eppur ancor più
Mi vien da ricordare
Come mille fiàte tu,
Il riso in me facevi rinnovare!
Ponendo un fior su la bocca rossa
E baciandomi amorosa,
Di un bacio che tutto spòssa,
Sotto una pioggia di mimosa.
Stretti dunque in quella morsa,
Sorridevam assài infantili
E sùbito con una corsa
Ci lanciavam pei pontìli:
Parea, quello, un cinese
Giardino, di fiori e colorî
Ricco, in quel fulgido mese,
Che via scacciava i tepòrî.
E danzavano le foglie
Sui rami sempiterni,
Testimoni d’amori e doglie,
Testimoni d’amori etterni.
Eppùr noi giocavamo,
Su l’erba bassa e fresca,
Forse in cuor sapevamo
De la vivente foresta.
Spossàti. Ricordi o Musa?
Tu su ‘l petto mio ansante
Immersi in quella andalùsa
Valle, aveàm un gioïr cangiante:
Mordeami cara la tua bocca
Il labbro ferito da’ tremori…
Ciò che ti te mi tocca
Lascia le alme immemòri.
Cosa, in quel momento,
Era per noi importante,
Di sicuro non memento:
Eravam un uno palpitante…
Ti stupisti assài, quando,
Io ‘l nome tuo urlai,
E sùbito, forte e di rimando,
Pareva risuonare senza “mai”…
Eco ti rendea omaggio,
Musa cara e amata;
In quel bosco selvaggio
Sta la realtà insperata!
Son Fauni, Baccanti e Pani,
Tutti erran pel Regno
Lor e già da lontani
Luoghi distinguesi ‘l segno:
Musa, sappi che Quelli,
In quell’ultimo dì di Maggio,
Creavan sogni belli
Per te: a renderti omaggio.

-II-
Quel dì di Maggio strano
Stretti tra le braccia,
Cercando conforto lontano
Chè il malinconico scaccia,
Piangevamo sorridendo, noi,
E mescendo le lacrìme
Esse si mischiavano, poi,
Salandoci le labbra, alfine.
Ancora coverti de’ fiorî,
Che ci lanciavamo dispettosi,
Pur essendo lontani dai dolorî,
Li nostri visi eran ombrosi,
Perdendoci in li nostri sguardi,
Tormentavamoci le mani
E con carezze, maliardi,
E con tremori strani…
Era la sera, quella,
E ‘l sole volgea al fine:
In la giornata assai bella
Sparso era su’l verde il tuo crine:
Perdeansi ivi i pensieri
Miei, vorticando pe’ le curve
Di quei castani sentieri,
Senza nodi e senza turbe.
Le goccioline ormai stantìe,
Su le pelli sorridenti,
Giovanili e al piacere pìe,
Luccicavan, ‘l Sole riflettenti.

-III-
Infine la pioggia schietta,
Tanto forte su tutto,
Che tutta a me t’eri stretta!
Ma era bello, non brutto.
In principio gocciòle rade
Che cupe a schiera toccàvan
La terra e le verdi giadee
Acque, che ancor mormoravan;
Poi precipitosa e repente:
Purificazione de la rovesciata
Coppa del cielo silente;
E noi in quella notte purificata
Ridevamo forte, correndo,
Man nella mano bagnati
Fin su le midolla, ma sentendo
Gli spiriti più sollevati!
In sul chiarore lunare,
Ascose dalla argentea pioggia
Eran montagne de’l ciel crepuscolare
Che ‘l sole, lontano, appòggia;
Tu sentivi, cuor mio e vedevi
Il buio fitto e silenzioso
E la pioggia romorosa: avevi
Allora, un tremor delizioso!
Ma quella natura era morta
E nello stesso istante
Prontamente risorta,
Come il tuo sguardo balenante!
Balenante di pensieri
In quella rischiarata
Notte, fulgida di desideri,
E da te incoronata:
Eri tu, o Musa, il fior
Della magica notte piovana
Che per languido diletto, Amor,
Non avea voluto render vana.
In lontananza alfin vidi, triste,
Un cancello ferreo,
Ma che tante, tante viste
M’avean reso terreo.
Appressàti ad esso,
Senza smetter di guardarci,
Senza di sfiorarci aver smesso,
Avevam l’ultimo tempo per carezzarci:
Ti salutai, Musa, dissi: <<Via,
Varca la funesta soglia
E rimembra questo dì senza timorìa.
Chè più e mai prendaci la doglia…>>!
______________________

Stelio 31.05.1995, Mercoledì sera.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...